click to enable zoom
sto cercando...
Non abbiamo trovato risultati
apri mappa
Visualizza Mappa Stradale Satellite Ibrida Terreno La mia posizione Schermo intero Prec Succ

€ 10.000 a € 1.500.000

Più filtri

€ 100 a € 4.000

Più filtri

€ 0 a € 1.000

Più filtri

€ 100 a € 1.500.000

Più filtri
Abbiamo trovato 0 risultati. Vedi risultati
Ricerca Avanzata

€ 0 a € 1.500.000

Più filtri
abbiamo trovato 0 risultati
Risultati della ricerca

Formule contrattuali previste dalla legge per gli affitti

Inviato da Casaplanet il 8 Settembre 2017
| 0

L’affitto è regolato dalle Legge 431/ 1998 le soluzioni sono:

 

  • Contratto libero: la durata  è 4 anni con tacito rinnovo per altri 4;

 

  • Contratto a canone concordato: durata è di 3 anni con tacito rinnovo per altri due; il canone non è libero un accordo locale definisce l’importo minimo e massimo in base alle caratteristiche dell’immobile e alla sua localizzazione, gode di agevolazioni fiscali differenziate al tipo di Comune.

 

  • Contratto transitorio: dura da 1 a 18 mesi, può essere sottoscritto solo per esigenze temporanee ( documentate) il canone non è libero deve attenersi agli accordi territoriali;

 

  • Contratto per studenti: la durata è dai 6 mesi al massimo di 36, il canone minimo è massimo è stabilito dagli accordi territoriali, può essere sottoscritto da un singolo studente o da un gruppo di studenti fuori dalle loro sedi.

Confronta Annunci